buzzoole code
Home Su di me

Su di me

Luca selfie

A “roasted-face” selfie @Salar de Uyuni

Partiamo dall’inizio. Mi chiamo Luca, sono italiano e sono nato negli anni 80 del secolo scorso. Vengo da una piccola città del litorale toscano, dove ho passato la maggior parte della mia vita e, come avrai ormai capito, sono stato colto dalla passione per i viaggi.

Non so come tutto è cominciato, ricordo che sognavo Londra e l’Australia quando ero un bambino, ma la mia prima volta fuori dall’Italia fu con la mia famiglia all’età di 8 anni circa, quando andammo in Svizzera.

Crescendo per un certo periodo di tempo l’unico modo che avevo per andare da qualche parte a giro per l’Europa era con la mia classe, nelle varie gite che solitamente si fanno in primavera.

Economicamente parlando la mia famiglia era “normale”, con un padre dipendente e una madre casalinga, quindi non potevamo permetterci di andare all’estero troppo spesso. Consideriamo pure il periodo, metà anni 90, e il fatto che le compagnie aeree low cost stavano iniziando in quel periodo, pianificare un viaggio era più difficile senza internet e c’erano sempre confini e valute differenti in tutta Europa.

Crescendo ho continuato a studiare finché non ho pensato fosse abbastanza e ho iniziato a lavorare, per pagarmi i miei viaggi. Mi è pure capitato di dover vendere beni personali (come la motocicletta…) per raccogliere i soldi necessari per fare il viaggio che tanto desideravo fare!

Per fortuna ho avuto anche l’opportunità di lavorare in diversi paesi, quindi potevo andare a giro con base situata non più in Italia e uno stipendio per fronteggiare le spese.

In treno, in aereo, su nave, da solo, in coppia, con amici, non importa il mezzo di trasporto o la compagnia, quello che è importante è l’esperienza e le sensazioni che proviamo quando viaggiamo, positive o negative che siano.

Non sognare di viaggiare, viaggia! È la cosa migliore che possa succederti, perché viaggiare è imparare!