buzzoole code

15 archi naturali da vedere prima che sia troppo tardi

Azure window Malta - Luca Travels Around

Dopo la triste notizia della Finestra Azzurra di Malta collassata a causa di eventi naturali, ci sono sempre molti archi naturali da vedere in tutto il mondo, ma dato che si sono formati migliaia, se non milioni, di anni fa, magari è giunto il tempo di andarli e vedere prima che sia troppo tardi (ed è un’altra scusa per organizzare un viaggio!).

Alcuni di loro sono sulla costa, altri no, ma a prescindere dalla loro posizione, sono sempre delle incredibili testimonianze di quello che è in grado di fare Madre Nature, oltre ad essere un posto magico da visitare, specialente durante l’alba o il tramonto.

Quindi allaccia le cinture, faremo diverse tappe in giro per il mondo per scoprire 15 splendidi archi naturali da vedere prima che sia troppo tardi (rigorosamente in ordine alfabetico)!

1 – Arco azzurro, MongerbinoArco Azzurro Mongerbino - Luca Travels Around

Conosciuto anche come l’Arco dei Baci, a causa della sua forma che richiama l’immagine di due rocce che si protendono l’una verso l’altra in cerca di un bacio, questo arco naturale è diventato famoso per un vecchio spot dei Baci Perugina, con una coppia che si bacia sulla sua sommità. Questo posto romantico si trova vicino Palermo, nel comune di Mongerbino.

2 – Capo Palinuro, Palinuro

Capo Palinuro - Luca Travels Around

Foto da http://matrioskadventures.com/

Nell’area del Cilento, in Campania, dove il poeta Virgilio fece approdare l’eroe troiano Enea per farlo diventare l’antenato dei Romani, puoi vedere sia dal mare che da terra l’arco naturale di Capo Palinuro, la ciliegina sulla torta di una regione già magnifica.

3 – Delicate Arch, Arches National Park

Delicate Arch Utah - Luca Travels AroundUno dei più famosi archi naturali al mondo, questo arco di arenaria situato nell’Arches National Park, nello Utah, suggella poeticamente la vista sugli oltre 2.000 archi presenti in tutto il parco, uno spettacolo naturale comparabile solo alla maestosità del Gran Canyon.

4 – Durdle Door, Lulworth

Durdle door - Luca Travels Around

Come per gli archi nello Utah, l’altrettanto famosa Costa Giurassica (Jurassic Coast) vicino Lulworth, in Inghilterra, ospita il massiccio Durdle Door, un’arco calcareo appartenente a privati, grande abbastanza da poterci passare sotto con una barca di buone dimensioni.

5 – El arco de Cabo San Lucas, Cabo San Lucas

El Arco Cabo San Lucas - Luca Travels AroundNel punto più a sud della Baja California, in Messico, proteso nell’oceano Pacifico, si trova questo bellissimo e altrettanto famoso arco naturale, accessibile solo dal mare. Un luogo di interesse sia naturalistico che turistico, a causa dell’immenso canyon sottomarino poco lontano, meta di molti subacquei.

6 – Arco dell’elefante, Pantelleria

Arco dell'elefante (964268)
Un altro arco Italiano, situato sull’isola vulcanica di Pantelleria, rinomata per i suoi vini dolci e la coltivazione ad alberello della vite Zibibbo, divenuto Patrimonio Culturale Immateriale da parte dell’Unesco. La forma solida di questo arco, che somiglia a quella di un elefante con la proboscide che si allunga verso l’acqua, è diventata un simbolo dell’isola.

7 – Es Pontàs, Satanyi

Es Pontàs Mallorca - Luca Travels AroundNuotando da Pantelleria a Maiorca, possiamo tagliare la linea del traguardo sotto l’arco naturale di Es Pontàs, nel comune di Satanyi. Isolato in mezzo al mare, sembra il posto perfetto per una bandiera a scacchi!

8 – Falaise d’Amont, Étretat

Falaise d'Amont - Luca Travels AroundSbarcare in Normandia riporta alla mente spiacevoli eventi storici, ma c’è da dire che queste scogliere di gesso bianco alte anche 90 metri sono semplicemente stupende. Ragion per cui molti pittori, come Monet, hanno ritratto questo superbo esempio di arco costiero, in coppia con l’Ago (Needle), quella roccia appuntita e solitaria che viene citata anche in un romanzo di Arsène Lupin.

9 – Green Bridge, Castlemartin

Green Bridge of WalesUn arco costiero davvero iconico, questo ponte naturale può essere visto andando a nord, in Galles. Nonostante si trovi nella Castlemartin Training Area, un’area militare, fa parte del Pembrokeshire Coast National Park e può essere visitato dal pubblico.

10 – Kleftiko beach, Milo

Kleftiko Beach - Luca Travels Around

Foto da https://www.ellines.com/

Scogliere bianche, acqua immacolata e un’isola famosa principalmente per la splendida Venere di Milo, esposta al museo del Louvre di Parigi, Milo ha anche molti archi da mostrare al mondo, soprattutto lungo Kleftiko beach, raggiungibile solo via mare.

11 – La Portada, Antofagasta

Monumento Nacional La Portada, Antofagasta-Chile

Un’altra bellezza solitaria tra tutti gli archi naturali di questa lista, La Portada (il portale) può essere ammirato 18 km a nord della costa di Antofagasta, in Cile. È stato dichiarato monumento naturale dal 1990.

12 – Pont d’Arc, Vallon-Pont-d’Arc

Pont d'Arc Vallon-Pont-d'Arc - Luca Travels Around

Letteralmente un ponte ad arco, questo arco è stato scavato dall’erosione del fiume francese Ardèche e misura 60 metri in larghezza e 54 in altezza. A volte viene chiamato come la porta d’ingresso alle Gorges D’Ardèche, li “Grand Canyon europeo”, una rinomata località preistorica e sito turistico.

13 – Praia de Augas Santas, Ribadeio

Höhlen (24991317572)
Probabilmente conosci questa spiaggia spagnola come As Catedrais (spiaggia delle cattedrali) a causa della particolare conformazione della scogliera, con i suoi archi che sembrano archi rampanti gotici. Durante la bassa marea è possibile accedere alla spiaggia e visitare molte delle caverne presenti, grandi e piccole, ma potrebbe essere pericoloso sostare più del dovuto al loro interno a causa della velocità con cui l’alta marea ritorna.

14 – Pravčická brána, Hřensko

Das Prebischtor mit Gasthaus

Situato nel bel mezzo dell’Europa, vicino al confine tra Germania e Repubblica Ceca, questo ponte naturale è un’attrazione molto popolare e anche l’arco naturale di arenaria più grande d’Europa. Vicino all’arco si trova un albergo, costruito nel XIX secolo, e l’area può essere visitata pagando l’ingresso.

15 – Roccia di Raouché, Raouché

Raouché 1
Conosciuta anche come Roccia dei piccioni o Roccia di Sabah Nassar, questo arco e la roccia sentinella sono situate a largo della costa più occidentale di Beirut, in Libano. Una vista superba di questi giganti si può avere dalla costa e dai molti ristoranti situati su di essa, forniti di terrazze panoramiche.

Cosa ne pensi di questi archi naturali, ne hai visto qualcuno? Fammelo sapere nella sezione commenti!

Piaciuto? Pinnalo!

15 archi naturali da vedere prima che sia troppo tardi - Luca Travels Around

Related Articles

Rispondi